Da quando esiste una giornata dell'amicizia?

Compie 12 anni Facebook!
Il popolare social network che conta quasi 1,6 miliardi di utenti. Come al solito, festeggia attraverso i suoi utenti ed è “lui” a farci un regalo, così ecco valanghe di video che scorrono sulla home di tutti…ecco servito il #friendsday!

 

 

Il 4 febbraio 2004 Zuckerberg apre il suo sito, con soli mille dollari d'investimento (adesso, manco a dirlo, vale una fortuna).
All'inizio, incentrato esclusivamente sull'amicizia "Capace di muovere il mondo"...così ha affermato. Rispetto a prima ci sono mille altre ragioni per cui seguire una pagina o un utente.
Solo 4 su 150 sono gli amici veri .... allora io mi chiedo se tutto ciò ha, in parte cambiato le abitudini e il concetto stesso di Amicizia.
Il video ci mostra le immagini e i commenti con gli amici con cui abbiamo interagito di più….facendoci (forse temporaneamente) dimenticare gli altri.
Ognuno di noi, chi più chi meno, tra gli amici ha persone appena conosciute (serve a conoscerci meglio), con cui non ci parliamo più (voglio vedere che fa e dove va) e persone con cui condividiamo tutto e paradossalmente questa condivisione avviene più off-line che online. Siamo sempre stati così curiosi? O questa possibilità di visualizzare la quotidianità dei nostri “amici” ci ha trasformati in una videocamera umana?
Mi chiedo se questa facilità di click stia modificando lentamente i rapporti sociali, le relazioni e se ci dia l’autorizzazione di cancellare (dalla nostra vita) i veri amici con lo stesso click con cui togliamo via i presunti "friends" di Facebook.

Certo i “cortili” in cui si vociferava e si spettegolava dei nostri conoscenti ci sono sempre stati, ma non si parlava di amici indistintamente da persona a persona.

#Riflessioni 
#FriendsDay

Lorenzo D'Uva - CommariCredits Photo 
Credits Copertina

Etichettato sotto

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo
Top